Amore E Odio

Banda Bassotti

Amore ancora scorre l'odio nelle vene e il sangue ogni giorno torna nella terra
Lungo la strada per l'inferno ognuno col suo proprio dio
Con il suo odio e la sua guerra
Ti guardi indietro e casa tua e polvere nel vento
Le bambole spezzate tra le auto bruciate non sorridono più

Un altro giorno senza pane un altro giorno senza amore un altro missile che cade
E poi un altra generazione nata dentro a un campo profughi senza un giorno di pace, parole senza senso
Dai confini oscuri e poi, check point globalizzati
Le pietre I carri armati quella fotografia

Quando sei andata via non eri ancora donna
Per la strada che non ha ritorno
Due fili due condanne la vita salta via

Zingari ed ebrei, curdi e palestinesi
Numeri sulla carne e poi visi bendati, l'incubo che ritorna

E sei tu da un libro di foto che ritorni
Che ritorni da me


Posts relacionados

Ver mais no Blog