C'è che ho voglia solo di dormire
Quando non riesco più a pensare
E di domande ne ho abbastanza intorno a me
E c'è che ho sempre voglia di partire
Come se stare sempre in movimento
Trattenesse il tempo fermo lì

C'è che dirti che va tutto bene è una bugia
Ma dentro me è solo pioggia che scolora l'allegria
E cresce come una marea
E un'altra notte corre via la sento grande intorno a me

Mi muovo dentro al buio e capisco che non ha una fine, amore no
Io scappo via perché ho paura dell'idea
Del cielo immenso
Di questo immenso

C'è, c'è che ogni sera mi innamoro
Come se il viso di ogni donna
Potesse darmi all'improvviso una poesia
Così mi viene voglia di ballare
Perché ballando siamo stelle fra le stelle
E le stelle non cadono giù

C'è che vorrei stringerti e gridarti che sei mia
E lo farei, ma per paura poi di dire un'idiozia
Come un soldato sto in trincea
E un'altra notte corre via
Sempre più grande intorno a me

Ci sbatto contro e come un mimo a tasto
Cerco la sua uscita e qui non c'è
E scappo via, perché ho paura dell'idea
Del cielo immenso
Di questo immenso

Ci fosse buco o galleria
Un modo per fuggire via ti giuro Dio
Ci proverei, ci fosse un modo io lo farei
C'è che ho voglia solo di dormire
Per non pensare al cielo immenso

Composição: P.Vallesi / V.Incenzo
Enviada por Fernanda. Revisão por Deine.
Viu algum erro? Envie uma revisão.

Posts relacionados

Ver mais no Blog


Mais músicas de Paolo Vallesi

Ver todas as músicas de Paolo Vallesi