L'Eccezione

Madame

Padre mio, non ti ucciderò
Fino a dove posso spingermi per amore
Padre mio, oggi hai il vestito buono
Fino a dove ti sei spinto per raggiungermi

Non ho più paura del buio di questa città
Non ho più paura, non ho più paura
Non ho più paura perché

Sono stata l'eccezione delle regole del mondo
Disperato, amore mio, non andartene più
Sono stata anch'io bambina, ma solo qualche secondo
Disperato, amore nuovo, quanto male mi farai
Sono ancora ad aspettare tra giocattoli e pistole
E mille mila volti, non mi riconosco più
Sono ancora ad ascoltare tra i rumori e le parole
Io non fuggirò

Resta qui, non mi sparirai
Guarda come, quante volte mi hai ferita già
Anche io oggi ho il vestito buono
Guarda come ho riempito il mio vuoto

Non hai più paura del buio di questa città
Non hai più paura, non hai più paura
Non hai più paura perché

Sono stata l'eccezione delle regole del mondo
Disperato, amore mio, non andartene più
Sono stata anch'io bambina, ma solo qualche secondo
Disperato, amore nuovo, quanto male mi farai
Sono ancora ad aspettare tra giocattoli e pistole
E mille mila volti, non mi riconosco più
Sono ancora ad ascoltare tra i rumori e le parole

Io come una serpe cambio pelle
Scivolando fuori da me

Sono stata l'eccezione delle regole del mondo
Disperato, amore mio, non andartene più
Sono stata anch'io bambina, ma solo qualche secondo
Disperato, amore nuovo, quanto male mi farai
Sono ancora ad aspettare tra giocattoli e pistole
E mille mila volti, non mi riconosco più
Sono ancora ad ascoltare tra i rumori e le parole
Io non fuggirò


Posts relacionados

Ver mais no Blog


Mais músicas de Madame

Ver todas as músicas de Madame